– Tutela dei settori pubblico e privato

Avvocato diritto del lavoro

Lo Studio Legale si occupa di questioni inerenti il Diritto del Lavoro.
La tutela riguarda sia il settore pubblico che privato.

A titolo esemplificativo ma non esaustivo, lo Studio svolge opera di assistenza e consulenza legale in materia di rapporti di lavoro pubblico e privato, a tempo determinato e indeterminato, con riguardo alle posizioni dei lavoratori precari e a progetto, occupandosi di vertenze relative a licenziamenti, procedimenti disciplinari, demansionamenti, discriminazione, sinistri sul lavoro, malattia, previdenza e pensioni.

Ambiti operativi

I nostri obiettivi

Analisi della pratica

Analizziamo in fase preliminare la problematica, gli elementi di prova ed elaboriamo in accordo con il cliente la migliore strategia.

Lavoro di squadra

Crediamo nel lavoro di squadra e ci avvaliamo di professionisti qualificati; Consulente del Lavoro nell’elaborazione dei conteggi ed analisi buste paga; Investigatore privato in fase di indagine sui provvedimenti disciplinari; Medico legale e Psicologo nelle cause di risarcimento danni per infortunio sul lavoro o mobbing.

Dialogo e mediazione

Privilegiamo un approccio che valorizzi la risoluzione stragiudiziale della problematica favorendo il dialogo con la controparte al fine di raggiungere il più vantaggioso accordo transattivo per il cliente.

Analisi della pratica

Analizziamo in fase preliminare la problematica, gli elementi di prova ed elaboriamo in accordo con il cliente la migliore strategia.

Lavoro di squadra

Crediamo nel lavoro di squadra e ci avvaliamo di professionisti qualificati; Consulente del Lavoro nell’elaborazione dei conteggi ed analisi buste paga; Investigatore privato in fase di indagine sui provvedimenti disciplinari; Medico legale e Psicologo nelle cause di risarcimento danni per infortunio sul lavoro o mobbing.

Dialogo e mediazione

Privilegiamo un approccio che valorizzi la risoluzione stragiudiziale della problematica favorendo il dialogo con la controparte al fine di raggiungere il più vantaggioso accordo transattivo per il cliente.

avvocato specializzato in diritto del lavoro
Avvocato del lavoro

Quando rivolgersi ad un avvocato specializzato in diritto del lavoro?

I tempi nelle controversie di lavoro sono molto importanti.
E’ indispensabile essere tempestivi, rivolgendosi ad un giuslavorista il prima possibile.

Per esempio, se un lavoratore intende opporsi ad un licenziamento illegittimo, ha tempo 60 giorni da quando ha ricevuto la lettera di licenziamento per impugnarlo. Per farlo è sufficiente che invii al datore di lavoro una comunicazione.

L’impugnazione del licenziamento diventa inefficace se, entro i successivi 180 giorni, il lavoratore non si rivolge al tribunale o non promuove un tentativo di conciliazione o arbitrato. In questo secondo caso, se il datore di lavoro rifiuta di perseguire la via stragiudiziale o non si raggiunge un accordo, il lavoratore dovrà rivolgersi al tribunale entro 60 giorni dal rifiuto o dal mancato accordo.

Questo iter così stringente non vale solo per il licenziamento contestato, ma è obbligatorio anche in molte altre situazioni. Per esempio, nei rapporti di collaborazione coordinata e continuativa e a progetto (co.co.co e co.co.pro.) quando il collaboratore vuole impugnare il recesso da parte del committente, oppure in caso di trasferimento del dipendente.

Studio legale specializzato in diritto del lavoro
Studio legale specializzato in diritto del lavoro
Studio legale specializzato in diritto del lavoro

Controversie lavorative: quali possibilità offre la legge?

Prima di ricorrere al tribunale, l’Avvocato del lavoro consiglierà, dove possibile, di risolvere il contrasto per via stragiudiziale, optando innanzitutto per la conciliazione, per evitare i tempi e i costi del procedimento giudiziario.

1 – Conciliazione
Il lavoratore può promuovere un tentativo di conciliazione in sede amministrativa (rivolgendosi alle commissioni di conciliazione istituite presso la Direzione Territoriale del Lavoro) o in sede sindacale (secondo le procedure previste dai contratti collettivi di lavoro).

In tutti i casi il giuslavorista di fiducia lo assisterà sia nella scelta della sede di conciliazione che nella raccolta dei documenti necessari.

2 – Arbitrato
L’arbitrato è una procedura di risoluzione delle controversie alternativa al giudizio in tribunale, in cui le parti rimettono ad un soggetto terzo, imparziale, la decisione. Nell’ambito del diritto del lavoro, lavoratore e datore di lavoro possono stabilire che sarà la Commissione di conciliazione della Direzione Territoriale del Lavoro a decidere.

Possono stabilirlo o durante o dopo il tentativo di conciliazione, se le parti non sono riuscite a trovare un accordo. In alternativa, l’arbitrato può aver luogo presso le sedi sindacali.

3 – Tribunale
Se il datore di lavoro rifiuta la conciliazione o l’arbitrato o, ancora, se le parti non riescono a raggiungere un accordo, la controversia passa in Tribunale. In questo caso, a giudicare sarà il Tribunale ordinario in funzione di Giudice Unico del Lavoro. Quindi, in primo grado, deciderà un giudice unico (giudice monocratico), in appello, invece, a decidere sarà la Corte d’Appello (sezione lavoro).

Lo Studio Legale Polenzani-Brizzi esercita a Perugia e nel resto dell’Umbria e d’Italia fornendo consulenza legale nell’ambito del Diritto del Lavoro.

Per quanto riguarda i rapporti di lavoro autonomo lo studio legale segue vertenze in ambito contrattuale relative a risoluzioni di contratti, recupero crediti, indennità dovute e non corrisposte, (es. contratti di agenzia, padroncini), svolge consulenza e assistenza in ambito di stipulazione e risoluzione dei contratti.

Particolare attenzione è posta alla riduzione del contenzioso sia in fase preventiva con un’approfondita analisi delle esigenze del cliente e delle criticità del caso che in fase successiva mediante un approccio che favorisca soluzioni di mediazione e conciliazione stragiudiziale.

Hai bisogno di chiarimenti specifici sulla tua situazione?

studio legale perugia polenzani-brizzi
Studio legale Polenzani - Brizzi
Richiesta info e appuntamenti

Informativa trattamento dati

9 + 10 =

Recapiti
Via Angelo Blasi 32
06132 Perugia (PG)
Tel: +39 075 3724222
Email: [email protected]
/ In Evidenza /
obbligo green pass nei luoghi di lavoro

Diritto del lavoro

Guida al D.L. che introduce l’obbligo del Green Pass per lavoratori pubblici e privati.

Il green pass è obbligatorio per tutti i lavoratori: l’obbligo si applica altresì a tutti i soggetti che svolgono la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato, anche sulla base di contratti esterni.

Smartworking nella pubblica amministrazione alla luce delle regole anti-covid 19

Diritto del lavoro

Smartworking nella Pubblica Amministrazione: nuove regole anti Covid-19

Alla luce delle recenti normative anti Covid-19 approfondiamo le nuove regole sullo smartworking nella Pubblica Amministrazione.

ritardo pagamento stipendio e tfr

Diritto del lavoro

Ritardo nel pagamento stipendio e TFR: quali rimedi?

Quali sono i rimedi nel caso di ritardo pagamento stipendio e TFR al lavoratore dipendente? Cosa fare se l’azienda paga in ritardo?