– L’appalto indica un contratto con il quale una figura, chiamata appaltatore si impegna a realizzare un lavoro oppure a fornire un servizio dietro un compenso

Analisi contratti affidamento lavori in fase preventiva e successiva

Ti trovi in: Home = Diritto dell’Urbanistica, Edilizia e Bonus Edilizia = Analisi contratti affidamento lavori in fase preventiva e successiva

L’appalto indica un contratto con il quale una figura, chiamata appaltatore si impegna a realizzare un lavoro oppure a fornire un servizio dietro un compenso

I contratti di appalto di lavori edili consistono nell’affidare ad una impresa l’esecuzione delle opere a cui la stessa dovrà provvedere con propria organizzazione, materiale e manodopera nei modi e termini previsti per il corrispettivo convenuto.

Negli appalti privati la procedura è una negoziazione tra le parti: appaltatore e committente stabiliscono insieme tempi, modi, progetti, prezzo e tutti i dettagli che possono essere decisi in sede di contrattazione. Il committente può scegliere il suo appaltatore, affidandosi ad un’impresa di fiducia con la quale magari ha già avuto rapporti di lavoro in precedenza.

L’appaltatore dovrà garantire l’esecuzione dell’opera rispettando anche le regole sancite dal Codice Civile.

Richiesta info e appuntamenti

Richiesta consulenza legale

Informativa trattamento dati

14 + 1 =

Recapiti
Via Angelo Blasi 32
06132 Perugia (PG)
Tel: +39 075 3724222
Email: [email protected]